Post

Una Under 16 in splendida forma si afferma nettamente sul Fano

Schiacciante superiorità dell’URA Ancona contro il Fano nel secondo turno del girone di ritorno del torneo Under 16 Girone Marche. La partita, disputatasi il giorno 21 febbraio 2016 presso il Campo “Palla Ovale – Nelson Mandela” di Ancona, si è conclusa, infatti, con il punteggio di 49 a 7 a favore dell’URA.

Per la squadra anconetana era uno dei match più attesi del girone di ritorno, soprattutto perché forte era l’intenzione di rimuovere dalla memoria i nervosismi e le amarezze maturate durante e dopo la sconfitta subita sul campo del Fano nello scorso mese di ottobre. In quella giornata del girone di andata si giocò, infatti, una partita caratterizzata da diversi infortuni, conseguenti sia alle cattive condizioni del campo di gara sia all’impostazione incomprensibilmente aggressiva e fallosa data alla competizione dalla squadra fanese.

Le tensioni si sono, tuttavia, stemperate immediatamente dopo l’ingresso in campo delle due squadre, quando alcuni atleti del Fano si sono prodigati in un sentito abbraccio nei confronti del giocatore anconetano Gabriele Fagioli, che aveva subito l’infortunio più serio nella partita di andata, in seguito ad un contrasto di gioco molto duro e ai limiti del regolamento. Questo bel gesto e il comportamento assolutamente corretto tenuto dalle due squadre durante lo svolgimento della gara hanno creato un clima di gioco sereno ed amicale tra i giocatori e tra le tifoserie, producendo una piacevole giornata di sport.

La partita si è poi dipanata con linearità, manifestando la netta prevalenza della squadra anconetana nella qualità del gioco e nel punteggio finale, concretizzatosi con la realizzazione di cinque mete e due trasformazioni nel primo tempo e quattro nel secondo tempo. L’unica meta del Fano, con relativa trasformazione, è stata realizzata a seguito di una azione personale e in velocità dell’estremo fanese.

Questa vittoria consolida la posizione di metà classifica dell’URA Ancona, e la convincente gara disputata assicurerà la carica agonistica necessaria per affrontare, con il giusto spirito, la prossima impegnativa trasferta presso il campo della squadra di Macerata, attualmente seconda in classifica dietro l’imbattibile Pesaro.